Un principio scontato, che se fosse applicato dalle aziende vedrebbe un calo degli incidenti sul lavoro:

prevenire i rischi è meglio che subirne le conseguenze

CONSULENZA IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO

Il gruppo SOPRANCIODUE affianca l’imprenditore e il commerciante di ogni tipologia di attività per permettergli di affrontare al meglio gli obblighi e le necessità in ambito sicurezza sul lavoro. Questo settore richiede una forte specializzazione ed oggi oltre 5000 aziende si affidano al nostro gruppo e agli specialisti che mettiamo a disposizione per affrontare in modo semplice e proporzionato l’adeguamento in materia di sicurezza sul lavoro e il mantenimento dei requisiti di legge in questo ambito. Ma quando sono necessari i servizi di consulenza e formazione in materia di sicurezza sul lavoro?

Quando in una attività, sia pubblica che privata, sono presenti lavoratori o soggetti ad essi equiparati.

Datore di lavoro

È il soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore* o, comunque, il soggetto che, secondo il tipo e l’assetto dell’organizzazione nel cui ambito il lavoratore* presta la propria attività, ha la responsabilità dell’organizzazione stessa o dell’unità produttiva in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa. Nelle pubbliche amministrazioni di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, per datore di lavoro si intende il dirigente al quale spettano i poteri di gestione, ovvero il funzionario non avente qualifica dirigenziale, nei soli casi in cui quest’ultimo sia preposto ad un ufficio avente autonomia gestionale, esso è individuato dall’organo di vertice delle singole amministrazioni tenendo conto dell’ubicazione e dell’ambito funzionale degli uffici nei quali viene svolta l’attività, e dotato di autonomi poteri decisionali e di spesa. In caso di omessa individuazione, o di individuazione non conforme ai criteri sopra indicati, il datore di lavoro coincide con l’organo di vertice medesimo.

Lavoratore

È la persona che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un’attività lavorativa nell’ambito dell’organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere un mestiere, un’arte o una professione, esclusi gli addetti ai servizi domestici e familiari. Al lavoratore così definito è equiparato: il socio lavoratore di cooperativa o di società, anche di fatto, che presta la sua attività per conto delle società e dell’ente stesso; l’associato in partecipazione di cui all’articolo 2549 e seguenti del codice civile; il soggetto beneficiario delle iniziative di tirocini formativi e di orientamento promosse al fine di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro e/o di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro; l’allievo degli istituti di istruzione ed universitari e il partecipante ai corsi di formazione professionale nei quali si faccia uso di laboratori, attrezzature di lavoro in genere, agenti chimici, fisici e biologici, ivi comprese le apparecchiature fornite di videoterminali limitatamente ai periodi in cui l’allievo sia effettivamente applicato alla strumentazione o ai laboratori in questione; il volontario, come definito dalla legge 1 agosto 1991, n. 266; i volontari del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco e della protezione civile; il volontario che effettua il servizio civile; il lavoratore di cui al decreto legislativo 1° dicembre 1997, n. 468 e al decreto legislativo 28 febbraio 2000, n. D.Lgs 81/2008. Sono inoltre equiparati a lavoratori i collaboratori coordinati e continuativi (CO.CO.CO.) di cui all’articolo 409, n. 3, del codice di procedura civile, nonché i lavoratori a progetto (CO.CO.PRO.) di cui agli articoli 61 e seguenti del decreto legislativo 10 settembre 2003, n. 276, e successive modificazioni e integrazioni, ove la loro attività sia svolta in forma esclusiva a favore del committente, presso la sede di quest’ultimo e con l’utilizzo di strumenti di lavoro non propri; Sono equiparati a lavoratori anche i lavoratori utilizzati mediante somministrazione di lavoro (ex “interinali”)


Gallery


Link

Rassegna di link utili nel settore antincendio e sicurezza, a siti di pubblica utilità, siti di aziende partner ed altri siti consigliati

I nostri video

Accedi al nostro canale Youtube

SOPRAN ACADEMY

Percorso formativo di approfondimento tecnico sviluppato in 7 appuntamenti, per un totale di 50 ore, svolto presso la sede di Trezzano Sul Naviglio.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al’’utilizzo di cookie. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze consulta la nostra Cookie Policy

OK